Home > New Release > QUESTO è la soluzione
Mar
09

QUESTO è la soluzione

*L’importanza dell’analisi dati*

Viviamo di dati. Ogni realtà aziendale è sempre più immersa nella consultazione di informazioni, e l’importanza delle analisi su fattori interni ed esterni è elevatissima a prescindere dall’ambito. Sia per statistiche commerciali, ricettività del territorio, criteri di soddisfazione cliente, test attitudinali sulle risorse interne… l’analisi rappresenta il primo grande strumento strategico.

*Cosa viene prima? Un passoisto indietro*

Cosa viene prima dell’analisi? Facendo un passo indetro, ci si rende conto che lo step immediatamente precedente è quello della raccolta dati. Questa attività non è affatto da trascurare. Tutt’altro. Una raccolta dati mal pianificata potrebbe comportare il raggiungimento di risultati poco significativi, e magari con un ritardo tale da rendere l’esito della statistica già obsoleto.
MAS Consulting ha concepito uno strumento per la raccolta dati on-line, le cui peculiarità esaltano l’efficacia e la celerità delle operazioni sopra descritte.

*Strumento di raccolta dati online*

Lo strumento è QUESTO, acronimo di Questionario Universale, Efficiente, Scalabile, Totalmente On-line.
Completamente personalizzabile, QUESTO unisce la semplicità di compilazione alla grande versatilità delle successive analisi. I sistemi di controllo garantiscono inoltre la correttezza del dato, guidando l’utente alla lineare compilazione elimininando la possibilità di errore.
*Peculiarità*

Ecco alcune peculiarità del servizio:

- gestione di entità gerarchizzate
Grazie a QUESTO, ad esempio, un capo reparto potrà sia rispondere a domande relative alla sua mansione, sia rispondere a domande su ogni singolo impiegato del suo reparto.
- diverse tipologie di domande gestite
Ecco una panoramica dei “Tipi di dato” gestiti: interi, float, percentuali, testi, scelte multiple con select e radio, checkbox, vero falso. E se non bastasse..
- Possibilità di personalizzare i tipi di risposte
Esempio, anno di nascita compreso tra 1900 e 2010. Ne consegue una TOTALE COERENZA dei dati inseriti, valorizzando l’efficacia delle operazioni.
- Possibilità di attribuire dei pesi anche alle domande non numeriche
Sarà così possibile calcolare medie pesate.
- Dimensionamento delle domande
L’analisi facilitata dal raggruppamento delle domande in macrocategire e ambiti.
- Possibilità di integrare le domande on line con materiale personalizzato
Ad esempio fogli excel i cui download e upload saranno completamente automatizzati e parametrizzati per l’utente in questione.
- Sistema di statistiche in corso di compilazione
L’erogatore del questionario potrà consultare real-time l’avanzamento dei singoli utenti, divisi per macro categoria, ambito, tipo domanda.
- Sistemi di controllo personalizzabili
Quando i controlli coinvolgono più campi, è possibile personalizzare lo strumento affinchè la situazione sia correttamente gestita. Ad esempio, quattro campi percentuali il cui totale deve essere 100.
- Help di primo livello automatizzato
Ogni domanda può essere dotata di una guida personalizzata, per approfondire gli argomenti e rispondere ai quesiti più comuni. Solo le domande più specifiche necessiteranno, di conseguenza, un intervento umano.

Grazie per l’attenzione, e ricordate…
che QUESTO è solo l’inizio!

, , , ,

2 Responses to “QUESTO è la soluzione”

  1. Matteo
    March 13th, 2010 at 21:27 | #1

    Ciao Fabio! Complimenti per il post. L’ho trovato decisamente interessante.
    QUESTO mi ha molto incuriosito.

    Ho una richiesta. Sarebbe possibile vedere qualcosa di concreto relativamente a quanto hai descritto? potresti pubblicare schermate, esempi di interfaccia grafica, report per farmi meglio comprendere i possibili campi di applicazione?
    Grazie in anticipo!
    Matteo

  2. Fabio Bolotta
    March 16th, 2010 at 13:55 | #2

    @Matteo
    Ciao Matteo, è con piacere che leggo il tuo intervento e mi allieta la curiosità suscitata!
    Come da tua richiesta allego alcune immagini. Ho voluto affrontare diverse tematiche:
    – compiazione guidata
    – inserimento input
    – esempio di output.

    Ecco il link alla galleria:
    http://www.jemo.us/1/page.php?id=444

    Ho utilizzato un esempio assai ricorrente: un Questionario di Valutazione Fornitore.

    La prima immagine è la legenda dei semafori. Il semaforo è uno dei diversi meccanismi concepiti per guidare l’utente durante la compilazione. Esso si aggiorna live-time, non appena l’utente indica una risposta.

    Un esempio del semaforo in funzione è visibile nella seconda immagine, la quale illustra degli input. E’ possibile notare alcune peculiarità:
    – In questo caso tutte le risposte sono di tipo select, con risultato compreso tra 1 e 5. Non vi è possibilità di errore.
    – Le domande sono suddivise in macro categorie: “Competenza” e “Soluzione”. Questo agevolerà analisi e medie pesate.

    Nella terza immagine siamo nuovamente nell’argomento input. Si notano subito alcune novità rispetto alla precedente. Per prima cosa, vi sono diverse tipologie di risposte previste:
    – da 1 a 5 (come nel caso precedente)
    – domande a risposta testuali
    – risposta SI o NO
    – elemento di tipo “data”.
    Per quest’ultimo, la compilazione è agevolata mediante un calendario, anch’esso visibile in figura.

    Ed infine un semplice esempio di output, importato da uno strumento esterno. L’istogramma indica punteggi pesati suddivisi per utente e mese.
    L’intento dell’esempio è quello di sottolineare la semplicità con la quale i dati inseriti in QUESTO possono essere elaborati.

    Nella speranza di aver soddisfatto la tua curiosità e arricchito il valore dell’articolo, ti auguro buona lettura!

    http://www.jemo.us/1/page.php?id=444

Add reply